Molte volte guardo alla nostra storia come se fossi uno spettatore che osserva una mostra fotografica: volti e luoghi lasciati andare nel tempo. Che senso dare a questi 50 anni di storia, ma anche al nostro agire? Perché abbiamo difeso certi valori anziché altri? Naturalmente queste domande possono avere molteplici responsi, tanti quanti sono coloro che l’hanno vissuta. Ma quale che sia la risposta, il problema rimane: come recuperare il senso di queste domande. Il senso? Se cioè questa storia abbia avuto una logica o tutto è accaduto a caso.

Advertisements