L’ultimo tifone dell’anno, Vinta o Tambin, al suo passaggio si è lasciato alle spalle disastri e vittime nell’isola di Mindanao. Forse è stato anche la causa del tragico incendio ad un centro commerciale, MCCC Mall, in Davao City che ha causato la morte di 37 dipendenti che poco prima dell’apertura del negozio si trovavano al quarto piano.
Secondo il governo locale le vittime sarebbero 123 ma sarebbero centinaia ancora i dispersi. Danni e vittime anche nella penisola di Zamboanga, specialmente nella municipalità di Sibuco, nel villaggio di Anognan, già da tempo considerato zona a rischio per smottamenti, frane e alluvioni.

Advertisements