One comment on “Padre Giancarlo Bossi: Goodbye Boss !!

  1. Caro Giancarlo,
    oggi è il giorno dell’ultimo saluto, ma so che non è un addio! Sono convinta che tu non ci lascerai mai, come non ci lascerà mai la mia mamma che ha purtroppo condiviso con te il dolore e le sofferenze di una malattia che vi ha portati fisicamente lontano da noi… Ci sono emozioni che non riesci neanche ad esprimere, ma che ti porti nel cuore; ci sono presenze che alcuni dicono essere suggestioni, ma che io invece dico siano amore e fede. Sono convinta che nessuno muoia mai perché Dio ci ha dato la vita eterna; ci ha messi su questa terra per darci la possibilità di far vedere chi siamo… ed è soprattutto nei momenti difficili che viene fuori chi siamo veramente. Tu ci hai insegnato tanto: nei momenti di gioia e nei momenti di dolore, durante la tua prigionia, la tua liberazione, la tua malattia, i pranzi, i momenti insieme… Ti dico grazie! Non so se riuscirò mai ad essere come te… non sono così in gamba, ma spero di non deluderti mai, né te né la mamma né tutti gli Angeli che sono ora Lassù con voi…non è facile,…alle volte mi verrebbe da dire… ma arrangiatevi tutti…specialmente quando non mi lasciano vivere in pace la mia vita solo ed esclusivamente per gelosie, invenzioni di quando la gente si alza al mattino con la luna storta, ma vado avanti lo stesso, perché mollare è più facile, …e forse in questo ho preso qualcosa da te, se pur davvero in minima parte perché non mi posso paragonare a te… forse nel nostro DNA c’è la volontà più forte di non tirarsi indietro se c’è da aiutare qualcuno…e allora ti dico “Grazie!” e ti chiedo la forza, insieme alla mia mamma, di farvi vedere chi siamo davvero. Te lo chiedo per me. Ma ti chiedo anche di dare la forza al papà, a mio fratello e alla sua famiglia benedetta dall’arrivo di Luca ed Anna. Ti chiedo di sostenere il Gigi …ci sarebbe piaciuto tanto che fossi stato tu a celebrare il nostro matrimonio, ma, come ho detto prima, chi non ci lascia vivere in pace non ci ha dato il tempo ed ora tu non ci sei, la mamma non c’è… dagli e dacci la forza di non mollare mai…”finché non suona la campana, va!” Sarebbe fantastico vivere ogni giornata, ogni problema, ogni difficoltà sempre con il tuo meraviglioso sorriso, con la tua risata contagiosa, la battuta pronta, il modo di essere…ma di gigante buono ce n’è uno solo! Mi mancherai, Giancarlo! …sarai sempre nel mio cuore… ti vorrò sempre bene, una amore così grande come quello verso la mia mamma da togliere il respiro. Goditi Dio, ora, insieme a lei, perché hai dimostrato tutto quello che potevi dimostrare e non ti resta che la meravigliosa Pace Eterna!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s