Vivamente deplorata l’uccisione di un commentatore radiofonico dal sud delle Filippine, che aveva fatto una campagna contro le compagnie minerarie e il loro impatto sulle comunità indigene locali.

Roy Bagtikan Gallego è stato ucciso il 14 Ottobre nella città di Lianga (Surigao del Sur) mentre stava per lanciare un nuovo programma sulla stazione nota come SMILE 92,7 FM San Francisco.

Gallego, che era anche un leader della comunità indigena dei Manobo e aveva fatto una campagna contro le compagnie minerarie, sostenendo che le loro attività violavano i diritti delle popolazioni indigene della regione.

Advertisements