2009. L’anno PIME inizia il 7 gennaio con il tradizionale taglio di barba e capelli a padre Fausto Tentorio in Arakan Valley che per un anno fa il nazareno. Un evento che si ripete oramai da più di vent’anni (con sempre meno capelli) e che si celebra con danze, canti e lo spennamento di una normale gallina. In febbraio si è svolta la nostra Assemblea Regionale con la presenza di padre Livio Maggi della Direzione. Quattro giornate dove si è parlato di tante cose per poi eleggere la nuova guida della Regione PIME-Filippine, padre Gianni Re. Nello stesso mese il saluto a padre Peter Geremia che lascia, dopo 25 anni, il Programma diocesano dei TF (Tribal Filipino) in Kidapawan per spostarsi nella parrocchia di Columbio. In marzo Gerolamo Fazzini, di Mondo e Missione, visita i nostri posti di lavoro alla ricerca di notizie. Ai primi di aprile inizia il corso breve estivo all’Euntes di Zamboanga diretto da padre Giulio Mariani. A meta maggio il Silsilah gestito per anni da padre Sebastiano D’Ambra celebra il suo 25mo di fondazione. Nello stesso mese ritorna nelle Filippine padre Steve Baumbusch ed inizia il suo impegno come rettore del Seminario di Teologia in Tagaytay. In giugno, dopo il suo servizio in Italia, ritorna pure padre Giuseppe Carrara (che come padre Fausto si fa pelato, ma non una volta bensì 365 volte all’anno) e inizia a studiare il Tagalog. Nello stesso mese muore a Lecco la mamma di padre Fernando Milani, Lucia. Alla fine di Giugno, dopo sei anni nella parrocchia di San Pedro, padre Milani con Paulo Amorim, che ha appena finito di studiare Visaya-Ilonggo, si trasferisce nella parrocchia di San Nicolas de Tolentino, Tobias Fornier-Dao. Alla fine del mese anche il 50mo anniversario dell’ordinazione sacerdotale di padre Ilario Trobbiani. In luglio inizia il secondo corso internazionale dell’Euntes che terminerà ai primi di novembre. Il nostro ritiro spirituale sulla quotidianità del vangelo viene condotto da don Davide Calderola nei primi di agosto. Durante questi giorni, dall’Italia, la notizia della morte della mamma di padre Giancarlo Bossi, Amalia. In settembre padre Ilario Trobbiani, in Italia, viene elevato a Cittadino Onorario di Corridonia, Macerata, e all’Euntes si celebra la festa di Giovanni Mazzucconi. I primi di ottobre padre Bossi inizia il suo apostolato nella cattedrale di San José, Mindoro Occidentale. In ottobre, sempre all’Euntes arrivano come resource persons i padri del PIME Sergio Fossati e Vito DelPrete. Ai primi di novembre la morte del papà di padre Steve Baumbusch, William. Nello stesso mese padre Carrara, si sposta nel Vicariato di Mindoro Occidentale, nella parrocchia di Santa Teresa. In dicembre i padri Robert Ngari e Gianni Sandalo inaugurano la nuova casa parrocchiale della Parrocchia di Mary Queen in Parañaque, MetroManila. Nel frattempo sono cresciuti barba e capelli a padre Fausto che separati ben presto dalla testa verranno elevati a sacrificio in nome di una economia della sobrietà dove tuttavia la perdita non è altro che l’equivalente assoluto della ri-crescita. Come sono gli anni che iniziano e finiscono, appunto.

Advertisements