Si inaugura oggi 31 marzo 2008 la nuova Chiesa parrocchiale di Bayog, Zamboanga Sibuguey, Prelatura di Ipil. Parteciperà alla cerimonia, oltre a mons.Tonel vescovo di Ipil, p. Bruno Vanin, PIME, parroco anche p.Giancarlo Bossi, PIME, che ha contribuito concretamente, sudore, forza di braccia e consigli, alla costruzione dell’edificio. La Parrocchia e la sua chiesa centrale sono dedicati a San Giuseppe.

San Giuseppe!? Um? Fare il falegname o fare il padre (anche missionario) ?  I due compiti molte volte si presentano assieme, soprattutto quando si riflette sulle attività che stiamo svolgendo. Fare il falegname aiuta a fare il padre. Di fronte a certe difficoltà difficili da risolvere il padre come il falegname si mette a riflettere sugli strumenti che adopera per meglio lavorare. Nel nostro caso non martello e chiodi ma concetti e parole. In ogni caso ‘strumenti’ pratici con cui si tenta, tra successi e insuccessi, di costruire un mondo migliore. Come Giuseppe, Giancarlo e altri come noi, sembra che un padre (anche missionario) svolga meglio il suo lavoro se diventa falegname. E viceversa.

bayogchiesa2.jpg

Bayog (30.000 abitanti circa, 29 barangay e 39 cappelle), un tempo Missione dei Gesuiti, è all’estremo nord della Prelatura di Ipil. Il suo territorio è per tre quarti montagnoso. Il centro abitato (dove sorge il Municipio e la Chiesa) giace tra due fiumi, il Depore e il più grande fiume Sibuguey che nel suo percorso tortuoso verso il mare alimenta migliaia di ettari di risaie. Lo si raggiunge per mezzo di una strada sterrata non sempre facile da percorrere durante la stagione delle piogge (giugno-dicembre).

Advertisements