5 comments on “Mamma Amalia

  1. A volte penso alla faccia di padre Carlo quando leggerà questo blog e si accorgerà che non è stato mai solo, a quante persone, familiari e non, gli sono stati vicini…anche se, secondo me, lo sa già, lo sente.
    Un abbraccio alla signora Pinuccia, una donna che non conosco ma che ricordo in una intervista al tg1 piena di dignità e di coraggio.

  2. Chi lo sà, cara Pinuccia! Oggi non è ancora il 19 e magari quella telefonata la riuscirà a fare. Dio ha tante cose in serbo per noi, che nemmeno le riusciamo ad immaginare. Per la zia sarebbe come se nulla fosse successo e per tutto il mondo una gioia infinita. Tanti auguri alla zia e… Padre nostro, lascia che il Giancarlo telefoni domani. Sarebbe una telefonata mai così tanto attesa!

  3. lo che i miei auguri non sono paragonabili agli auguri di Padre Giancarlo, ma permettetemi lo stesso di augurare buon compleanno alla cara mammetta. Vi sono vicino e prego la Madre nostra Maria affinchè tocchi il Cuore Misericordioso di suo Figlio Gesù affinchè presto arrivi la telefonata di Padre Giancarlo.

  4. carissimi cugini tutti,

    abbiamo pianto di gioia con voi ieri sera alla splendida notizia della liberazione del ”grandissimo” Giancarlo.
    Ci uniamo a voi in questo bellissimo momento di gioia, così come abbiamo fatto nel silenzio della ns. preghiera e solo di qualche telefonata (soprattutto da parte della zia Angela) in questi lunghissimi gg..
    Speriamo davvero di poter passare qualche ora con voi e Padre Giancarlo quando verrete a Piazza S. Stefano…. lo sapete che la casa della zia è sempre aperta
    Per ora un abbraccio fortissimo a Pinuccia, Enrico, ai 3 ragazzi e 1 bacio speciale alla mamma (x il compleanno…. con un regalo veramente unico).

    Contiamo di sentirvi presto. BACI A TUTTI.
    Elena – Ezio – Silvia zii angela e ennio Anna

  5. Da Gigi Coquio a Gianni,

    non passa un minuto che anch’io come tutti voi e molti nel mondo non penso e prego per il Giancarlo.
    Sul nostro tavolo di cucina c’e’ sempre una candela accesa giorno e notte
    per Giancarlo e anche per noi, come segno di speranza e per non dimenticarlo anche se la vita continua con tutte le cose quotidiane.
    Leggo con immenso piacere tutto quello che scrivete sul pime philippines,
    sempre aspettando la buona notizia.
    Parlo ogni tanto con il Zanchi e sono in contatto con la e-mail e con il
    telefono con la sua famiglia.
    Persone forti e di grande fede.
    Vi sono vicino anch’io e non ti dico quanto vorrei essere li’.
    In un articolo qualcuno ha scritto che molti si sognano di Giancarlo.
    Anche qui mia moglie e una donna hawaiiana lo hanno sognato piu’ volte.
    Stanco ma il suo spirito e’ forte, avvolto in una coperta di fede e di
    affetto.

    Un abbraccio a tutti
    e grazie, grazie

    gigi

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s