Sembra quasi impossibile fermare l’avanzata della cultura della criminalita’, della violenza e della morte. Soprattutto se si ha paura. Ma noi non abbiamo paura ovvero e’ la paura che ci avvolge con esalazioni velenose. La bonta’ nel cuore e’ sicuramente il principio della fine di questa paurosa e maledetta situazione in cui siamo piombati. La maggioranza forse non ci riesce, ma noi cristiani dobbiamo sottrarci a qualsiasi tipo di violenza. Noi cerchiamo di farlo. Rifutiatando di essere solo spettatori nascosti nelle tenebre. Occorre entrare nella mischia paurosa con volonta’ di pace e aprire spiragli di luce. L’amore cristiano puo’ contrastare il veleno alla radice della criminalita’, ripulire l’aria tossica dell’odio e sciogliere i piedi di argilla della violenza.

It looks almost impossible to stop the progress of criminality and the culture of violence and death. Above all if we are afraid. But we are not afraid. The goodness we have in our hearts is for sure the beginning of the end of this mad situation in which we are imprisoned. Not all the people can do this but as christians we have to detach ourselves from any kind of violence. We can. We shouldn’t be only spectators. We need to be part of this struggle with a heart eager for peace. The christian’s love can oppose the poison that is watering the roots of criminality, hate and violence.

Advertisements