“Dreaming that the metals of War shall become the bells of peace” e’ stato il tema che ha dominato la giornata del 20 maggio scorso al SILSILAH, in occasione del 8mo anniversario dell’uccisione di Padre SALVATORE CARZEDDA. La giornata e’ iniziata con un a cerimonia aperta alla speranza (Trees planting), continuata con la celebrazione dell’Eucarestia all’Euntes, visita al luogo dove Salvatore e’ stato ucciso econclusa con alcune testimonianze sulla pace come estremo desiderio della persona.

Padre GIANCARLO BOSSI, in attesa di un assegnamento definitivo spendera’ alcuni mesi a Bayog sia per dare un rapporto dettagliato sulla nuova parrocchia, sia per un iniziare un certo lavoro pastorale nella prelatura di Ipil

Auguriamo anche buon viaggio e un sereno periodo sabbatico a padre CARRARA GIUSEPPE. E’ partito alla volta dell’Italia lo scorso Giugno 2,2000. Dopo un periodo di vacanza in famiglia, si trasferira’ a Roma dove si iscrivera’, molto probabilmente, con il prossimo anno scolastico alla Gregoriana, per un corso di Teologia Fondamentale.

Diamo il benvenuto a padre SERGIO TICOZZI. Appartiene alla Circoscrizione delle Filippine e svolgera’ il servizio di Direttore Spirituale nel Seminario di Tagaytay

Lo scorso Maggio 20, dopo aver preso atto della situazione di instabilita’ e pericolo presente in Zamboanga City, il Superiore Generale, padre FRANCO CAGNASSO, ha deciso di cancellare il programma EUNTES per l’anno 2000-2001.

Due sono i nuovi assegnati a PIME-Phil: padre BUY SON JOSEPH e padre NEVIO VIGANO’. Padre Buy, vietnamita-americano, e’ stato ordinato a Roma lo scorso 30 Aprile. Ora e’ negli Stati Uniti per un certo periodo di vacanza. Padre Nevio, un veterano della missione, si unira’ al gruppo appena conclusi i suoi impegni a Milano. Per ora diamo ad ambedue un caloroso benvenuto con amicizia e cordialita’.

Advertisements